Chat with us, powered by LiveChat
Qualche giorno fa sulla mia bacheca Facebook mi compare l’ immagine di una sposa che nei commenti scrive:
è da quando sono bambina che ho la certezza che non avrei badato a spese per il fotografo del mio matrimonio

Questa frase mi è saltata all’occhio ma devo dire che non mi ha stupito troppo.

La nostra cultura ci ha insegnato che il giorno del nostro matrimonio sarà “il più bello della nostra vita” e che qualunque sforzo è giustificato per renderlo tale.

Io sono un maledetto cinico.

 

Cioè non è vero ma questo è ciò che appare quando si discute con amici di questo argomento, tuttavia la domanda che mi frulla in testa ogni dannata volta è:

 

“Qual è il processo mentale che ti porta spendere migliaia di euro per il tuo matrimonio, e di pensarci invece per più di un decimo di secondo quando si tratta di fare lo stesso per tuo figlio?”

Quale è il blocco culturale che ti impedisce di dare la stessa importanza ad un evento come questo?

Quale è il processo mentale che ti porta ad assegnare due budget differenti a due eventi di estrema importanza per la tua, la VOSTRA vita?

 

Se poi mi consenti un po’ di cinismo potrei dirti che:

 

 la nascita di tuo figlio coinvolge tre persone e non due.

 

 da tuo figlio non ti separerai mai.

 

 l’amore per lui non diminuirà nel tempo ma al contrario crescerà a dismisura.

 

 l’album del tuo bambino lo guarderai sicuramente sempre di più, invece che sempre meno.

 

 “più di ieri e meno di domani” acquista finalmente un senso se parliamo dell’amore per i tuoi figli.

E credimi, tante altre cose.
Ma non le dico perché ho un sacco di amici matrimonialisti che poi mi tirano le orecchie però vorrei che ci pensassi un attimo.

 

Non si parla di fiori. Non si parla di una cena. Non si parla di un viaggio.

 

Parliamo di un bene della durata pressoché infinita, di cui potranno godere in molti, in primis il tuo bambino quando sarà grande e lo apprezzerà come si apprezza un Barolo invecchiato con l’unica differenza che il Barolo lo aspetti 30anni e poi lo stappi, le tue foto di famiglia invece sono un piacere costante, sicuro e in continua rivalutazione.
Già, in continua rivalutazione. E’ il lingotto d’oro delle emozioni.

 

Quale è il motivo per cui svilisci così un evento fondamentale come la nascita di tuo figlio?

Lo sai che il 90% di ciò che acquisti oggi tra 3 anni sarà in una discarica?

L’investimento economico che oggi ti prendi in carico per documentare un periodo (non un giorno, attenzione ma un periodo di mesi) della tua vita assolutamente unico ed irripetibile è una delle poche, pochissime spese che tra 30 anni potrai dire di avere la possibilità di goderti ancora.

Nulla o quasi rimarrà dei tuoi acquisti di 30 anni prima, eccetto le immagini di tuo figlio.
Quelle saranno sempre li, una delle poche certezze che avrai in un mondo che cambia alla velocità della luce.

Finalmente esiste un bene di lusso con una ragione dannatamente forte per essere acquistato, un investimento travestito da bene di lusso, pensa un po’ che magia!

Se ci stai pensando è normale, quello che non è normale sarebbe decidere di non celebrare come si deve questo momento della tua vita unico ed irripetibile o peggio ancora di non farlo scegliendo il meglio per il tuo bambino.

Genitori si diventa PRIMA del parto, tante scelte vanno fatte in anticipo rispetto alla gioia che proverai nel prendere in mano il tuo bambino per la prima volta, il mio consiglio è di partire con il piede giusto.

Think about it, Mom.
Author

Write A Comment

Domande?

SOLO PER POCHE ORE

Shooting BAMBINO ad un prezzo irripetibile!

00
Days
00
Hours
00
Minutes
00
Seconds