Articoli

Ritorno al futuro - L'evento gratuito per voi mamme

Ritorno al futuro – Prima Edizione

Ritorno al futuro - L'evento gratuito per voi mamme

 

 

Immagina un gruppo di mamme con il pancione in attesa del loro bimbo, chi alla prima gravidanza chi alla seconda. Immagina mamme la cui gravidanza è un ricordo avendo già partorito ma alla ricerca di alcuni perché che non hanno trovato spazio nel marasma e nei convulsi giorni di stravolgimento ormonale post parto. Immagina papà, inizialmente “trascinati” (c’era la Champions..) e infine coinvolti attivamente nella discussione, partecipare e fare domande su quello che aspetta loro e la loro futura famiglia.

Tutto questo è stato Ritorno al Futuro e ho la presunzione di dire che sia stato anche molto molto di più.

 

Ti racconto com’è andata.

Quando ho iniziato a progettare “Ritorno al Futuro” devo dire che da “progettare” realmente era rimasto poco. Avevo le idee molto chiare essendo un evento presente nella mia testa da tanto tempo e che mi sono sempre ripromesso di organizzare non appena ne avrei avuto la possibilità e in definitiva non era nulla di così complicato, semplicemente un “brain storming” con una professionista del settore, una ostetrica professionista con anni di esperienza chiamata per essere di aiuto alle future mamme.

Interessante, utile e gratuito, ingredienti semplici e potenti.

Perché Ritorno al Futuro?

Lo scopo di questa iniziativa era quello di fornire alle mamme in gravidanza e ai loro compagni valide e attendibili informazioni sul percorso di avvicinamento al parto e soprattutto sul ritorno a casa una volta che il pupetto sarà al sicuro tra le braccia dei suoi genitori.

Ho da subito pensato che sarebbe dovuto essere profondamente diverso da un corso pre parto perché eventi di questo tipo sono all’ordine del giorno e non mi interessava creare un clone, volevo invece focalizzare l’attenzione e la curiosità delle mamme su un aspetto che viene spesso trascurato o addirittura ignorato, il ritorno a casa di tutta la famiglia con tutte le ansie e paure che il tuo “essere mamma” comporta dal momento in cui lo hai scoperto di aspettare il tuo bambino.

Devo dire, ho imparato molto da questa esperienza già in fase di preparazione, ad esempio che Oh è incredibile! ma fare alzare le chiappe delle persone è un’impresa davvero per pochi coraggiosi. Ho faticato inizialmente a trovare adesioni, la naturale ed umana ritrosia ad impegnarsi era un ostacolo che ho dovuto superare prendendo in mano il telefono e chiamando una ad una le persone interessate spiegando quanto fosse promettente e valido il programma che avevamo steso. Che non c’era in realtà, essendo appunto un Brain Storming ma hai capito il senso no? 😉

Con qualcuna sono stato più bravo, con altre meno e non sono riuscito a convincerle, altre purtroppo non sono riuscite a presenziare per cause di forza maggiore ma devo dire che da feedback ricevuti, se trascinarle alla prima serata non è stato semplice, impedirgli di partecipare alla seconda sarebbe stato impossibile.

Ma io non sono proprio di primo pelo, un po’ di esperienza relazionale me la sono fatta in questi anni, sapevo che sarebbe finita alla grande.

E così è stato.

Ho scoperto, senza stupirmene in effetti, la mole di domande che ogni mamma aveva pronte per Marcella, quante cose fossero sconosciute, quanti miti venivano sfatati e quante false credenze venivano ridimensionate andando avanti con la conversazione e avventurandosi in domande alcune volte anche simpatiche.

Confesso che la mia intenzione era quella di presenziare poco e lasciare spazio alle partecipanti per non essere di ingombro e dare libero spazio ad ogni domanda, ma dopo pochi minuti ho deciso di fermarmi ad ascoltare sebbene non abbia una compagna incinta o una gravidanza in arrivo, un po’ per motivi professionali e un po’ personali mi sono interessato all’argomento e non mi sono più alzato dalla sedia.

Durante le due serate sono stati trattati i temi più disparati, ne menziono alcuni al volo:

 

  • il dolore nel parto – quale funzione ha?
  • il ruolo degli ormoni
  • la depressione post parto
  • il ruolo del papà in tutto questo
  • la connessione mamma-papà-bambino una volta tornati a casa
  • le specifiche esigenze del neonato, quelli che chiamiamo “vizi”
  • medicazione del cordone
  • allattamento sereno
  • baby blues (se vuoi sapere così leggi l’articolo)
  • rigurgiti e morte in culla, non confondiamoli
  • come costruire un bambino “sicuro”
  • epidurale, cos’è e come funziona

 

e molti altri che al momento in cui scrivo non mi vengono in mente ma che vi assicuro hanno riempito le due serate.

Questa prima edizione è stata un grande successo e ti anticipo fin d’ora ne seguiranno molte altre, stiamo lavorando ad una versione ampliata del progetto per offrire contenuti ancora più interessanti e formativi oltre a prevedere, come già questa volta, una speciale promozione per tutte le mamme che vi parteciperanno.

Che dire, se ancora non hai partorito, oppure se lo hai già fatto ma hai ancora un sacco di cose da chiedere, la prossima edizione potrebbe essere la tua occasione.

Ovviamente non potevo limitarmi a documentare tutto questo solamente con le parole, non sarei riuscito forse a trasmettere l’atmosfera corretta della serata e così grazie all’aiuto di Paolo Cilli, video operatore professionista, ho voluto girare un piccolo video per aiutarti a comprendere meglio cosa Ritorno al Futuro è stato, ma soprattutto per aiutarti ad intuire cosa sarà.

Dagli uno sguardo e dimmi cosa ne pensi nei commenti qui sotto.

 

quando fotografare un neonato

Perché così presto

Una delle cose che più ho faticato a comunicare ai miei clienti quando ho iniziato, è stata la necessità di fotografare i loro piccoli nei primi giorni della loro vita, mediamente tra gli 8 e i 12 giorni.

Ho scritto “necessità” perché in effetti di questo si tratta, non di un capriccio personale ma di una specifica esigenza senza la quale il nostro lavoro diventa enormemente più difficile, e già che si parte da una base non proprio semplice, se ci aggiungiamo altre difficoltà siamo fritti.

 

Il servizio fotografico neonato ha come specifica prerogativa e particolarità, quella di essere svolto quasi interamente con il bambino addormentato, “piccolo particolare” che rende il tutto molto ma molto più difficile da gestire perché prevede una approccio completamente differente, ma è lo stesso fattore che rende tutto molto ma molto più bello.

 

Ma perché si cercano le immagini con il bambino che dorme?

 

Beh, la risposta sta nella fotografia stessa, l’immagine di un bimbo che dorme pacifico è molto più tenera e dolce della sua equivalente con gli occhi aperti, che francamente, sono capaci tutti di ottenere con un po’ di pazienza e perseveranza. Ho delle fotografie nel mio hard disk assolutamente identiche, scattate una a pochi secondi l’una dall’altra in cui in una delle due il bimbo ha gli occhi aperti e ti posso assicurare che il risultato è completamente diverso.

Ma riuscire a fotografare un bimbo che dorme presuppone tutta una serie di accortezze che si adottano PRIMA dello scatto vero e proprio e dell’arrivo dei genitori in studio. Ad esempio locale decisamente riscaldato, ambiente sereno e tranquillo ma non completamente silenzioso, bisogna infatti sfatare il mito del silenzio assoluto che deve circondare il neonato per permettergli di dormire sereno.

E’ una credenza che va contro la logica, se pensiamo che il bimbo non è MAI stato nel silenzio, soprattutto nel grembo materno tra liquidi, fluidi e rumori di ogni genere. Non stupitevi quindi se il vostro bambino si permette di fare 3 ore di sonno mentre qualcuno passa l’aspirapolvere, un altro guarda la TV e il fratellino gioca con la batteria nuova che gli hanno regalato a Natale. Tutto nella norma.

 

Ottenere quindi il sonno del bambino è un premio che ci si suda parecchio, in termini fisici certo (fa caldissimo in studio) ma anche in termini di preparazione, per questo e altri motivi io consiglio sempre di rivolgersi ad uno studio attrezzato e specializzato per questo genere fotografico (leggi il mio articolo sulla specializzazione qui).

 

 

foto neonato

 

Ma veniamo ai motivi veri e propri per i quali occorre fotografare un neonato nei suoi primi giorni di vita.

 

IL SONNO

Un bambino nei suoi primi giorni di vita dorme in media 20 ore al giorno (non me ne vogliano le mamme che hanno figli che non vogliono dormire, ma è così). E’ intuitivo capire quanto siano preziosi quindi questi primi istanti per quello che dobbiamo fare qui, cioè realizzare belle fotografie di neonati.

LA MUSCOLATURA

Le pose in cui posizioniamo i nostri piccoli modelli durante un servizio fotografico, che sottolineo sono assolutamente naturali e non forzate se togliamo alcune più elaborate e scenografiche che vengono eseguite a richiesta, non sono altro che la replica delle posizioni in cui spesso il neonato si trova all’interno dell’utero materno e che assumono, ovviamente senza sforzo.

Una volta venuto alla luce, sebbene il bimbo sia assolutamente “snodato” la sua muscolatura inizia gradualmente ad irrigidirsi, come è normale che sia crescendo di peso, e alcune posizioni possono cominciare a risultare scomode per lui, rendendole sconsigliabili dopo alcune settimane. Nei primi giorni invece queste sono per lui più famigliari rendendo il servizio un processo decisamente non invasivo per lui.

ACNE

Qui si scende nel tecnico 🙂 L’acne nel neonato è la conseguenza di una limitata metabolizzazione degli ormoni androgeni che ha ricevuto dalla mamma (all’interno del feto materno, a questa funzione provvedeva il fegato della mamma) che stimolando le ghiandole sebacee creano questi antiestetici foruncoli. La spiegazione è un po’ più più complessa ma a noi interessa sapere che questo processo di solito si incammina dopo alcuni giorni, noi ovviamente cerchiamo di non incontrarlo sulla strada del nostro servizio fotografico.

CROSTA LATTEA

Anche la crosta lattea ha il dispettoso vizio di manifestarsi nelle prime settimane di vita e rappresenta un ulteriore motivo per eseguire il nostro servizio prima del suo comparire.

COLICHE

Spauracchio di tutti i neo genitori, o almeno di quelli che sanno di cosa si tratta, le coliche SE si manifestano lo fanno intorno alla seconda settimana di vita del bambino e rappresentano una dura prova da superare per i genitori. Va da sé che un bimbo con le coliche ha altro a cui pensare ed è bene fare in modo che non presenti questo disturbo durante il suo servizio fotografico che deve svolgersi in totale relax e serenità.

Insomma, come forse avrai compreso leggendo il valore aggiunto degli occhi chiusi ci rende il tutto un pochino più complicato ma molto più “magico”- D’altronde nessuno ha mai detto che la fotografia newborn sia un genere semplice ed immediato, le cose belle si ottengono con sacrificio e dedizione, due cose che ho imparato a mettere sul piatto della bilancia fin da subito quando ho deciso di intraprendere questo mestiere.

Se sei incuriosita dal mio lavoro e vorresti saperne di più fai un salto QUI (bambini) oppure QUI (neonati) e iniziamo a conoscerci, sono certo di poter fare qualcosa di bello per te e la tua famiglia.

fotografo neonati

Ritratti artistici neonati

Avevo già fotografato Leonardo, un bellissimo bambolotto che ricordo molto bene, una delle sue foto era anche apparsa su una pubblicità abbastanza vistosa e le sue labbra disegnate avevano rubato il cuore di moltissime persone che mi seguono sulla mia pagina Facebook.

 

Adesso era il turno di Filippo, il suo fratellino minore, bello come il più grande e assolutamente calmo e rilassato nella sua veste di “modello”. Quella di Francesca e Francesco è stata la prima famiglia a tornare con il secondogenito e mi ha colpito davvero quanto il mio modo di lavorare sia cambiato in questi anni.

Come stile ma non solo, l’attrezzatura, i props, le inquadrature e molto altro mi hanno ricordato quante cose ci sono dietro ad una singola fotografia.fotografo neonati

 

 

fotografo neonati

 

 

fotografo neonati

 

 

fotografo neonati

 

 

fotografo neonati

Servizio fotografico bebè in studio

fotografo bambini

 

 

fotografo bambini

 

 

fotografo bambini fotografo bambini

 

 

fotografo bambini

 

 

fotografo bambini

 

Se anche tu sei interessata ad un servizio fotografico per il tuo bambino, neonato oppure sei incinta e desideri ritrarre per sempre questo momento speciale chiamami al 340 364 8861 oppure scrivimi a info@mauroaluffi.com, sarò lieto di darti tutte le informazioni necessarie allo svolgimento della tua sessione fotografica.

Il mio campo di azione è il Piemonte e la Liguria, ma ho eseguito diversi servizi  a domicilio in regioni come la Toscana, la Lombardia e la Valle D’ Aosta.

Puoi inoltre dare uno sguardo al mio video di presentazione, un piccolo backstage per vedere come si svolge un servizio fotografico.

 

Allegra – 10 giorni.

Allegra, graziosissima neonata venuta a trovarmi da Saluzzo.

 

Sono giorni intensi, di studio, investimenti su qualità e sicurezza e a fatica trovo il tempo per postare nuovi articoli sul mio BLOG che pure vuole essere sempre aggiornato, ma davvero a volte è difficile stare dietro a tutto.

Riguardando la galleria di Allegra sono rimasto piacevolmente colpito dall’elevato numero di immagini che sono riuscito a proporre ai miei clienti, un risultato vario ed esteticamente bello. Sono felice di questo servizio fotografico neonato, e lo sono stati anche i genitori, che alla fine è quello che conta.

 

fotografo bambini torino fotografo bambini torino fotografo bambini torino fotografo bambini torino fotografo bambini torino fotografo saluzzo fotografo saluzzo fotografo saluzzo

fotografo bambini

Fotografo bambini

Greta, 10 giorni di dolcezza infinita.

Quello che da subito mi ha colpito di Greta sono le sue labbra, come me l’hanno portata in studio ho subito immaginato una bella fotografia macro su questo particolare così prezioso. Fortunatamente tutto si è svolto senza lunghi momenti di stop, abbiamo lavorato in modo fluido e proficuo per più di 2 ore e mezza riuscendo a completare la sessione senza sudare troppo, anche se sudare le proverbiali sette camicie per i servizi fotografici neonato è una cosa frequente alla quale ormai ho fatto il callo.

Ho consegnato l’album ai suoi genitori la settimana scorsa, un prodotto davvero ben fatto , cornice elegante di ricordi ormai stampati che lei stessa. oltre ai genitori, potrà godersi quando sarà grande.

 

 

 

fotografo bambini fotografo bambini

 

 

fotografo bambini

 

 

fotografo bambini

 

 

fotografo bambini

 

 

fotografo bambini

 

Fotografo bambini da anni ormai, ne ho fatto la mia specializzazione oltre che passione. Neonati, gravidanze oppure famiglie sono i miei clienti abituali. Lavoro in Piemonte ma non di rado mi sposto fuori regione per servizi fotografici a domicilio.

Se anche tu cerchi un fotografo per neonati in zona Alba, Cuneo, Torino o zone limitrofe scrivimi per un preventivo gratuito oppure chiamami al 340 3648861.

 

 

Fotografo per bambini – Davide

Capita spesso ultimamente di fotografare bimbi che proprio bimbi non lo sono più, ragazzi che stanno vivendo il loro passaggio dal mondo dell’infanzia a quello adolescenziale, quella fase così delicata e misteriosa che a me personalmente spaventa molto.

Sarei felice, un giorno, di avere un figlio come Davide, così facile al sorriso e disponibile in una situazione che spesso crea più problemi a ragazzi della sua età che a bambini più piccoli. Oltre ad essere un bel ragazzo infatti si è dimostrato collaborativo verso il progetto che io e la mamma avevamo in mente, una bellissima sorpresa per il papà, completamente all’oscuro delle nostre intenzioni.

 

 

 

 

fotografo bambini

 

 

Spesso infatti i miei servizi fotografici per bambini vengono usati come regalo particolare e di sicuro apprezzamento per un compleanno, una festa o semplicemente per regalare al compagno delle immagini dolcissime del proprio figlio.

 

 

fotografo bambini fotografo bambini

 

 

Massimo, se stai leggendo questo articolo sappi che abbiamo riso e scherzato immaginando le tue reazioni e i tuoi commenti al nostro operato 🙂

Ho saputo in seguito che la sorpresa è stata un successone, con tanto di lacrimuccia strappata al papà che evidentemente ha apprezzato dimostrandolo nel modo più dolce e tenero che ci sia.

 

 

fotografo bambini

 

Se stai cercando un fotografo per bambini e neonati nella tua zona, non importa quale che sia, Torino, Alba, Savona, Asti o anche fuori dal Piemonte visita il mioBLOG e fatti un’idea di quello che è il mio lavoro.

Puoi inoltre visitare la sezione VIDEO per vedere come opero e in quale forma porterai a casa le tue foto di bambini. Il infatti packaging è un aspetto che mi sta molto a cuore, le foto di bimbi non sono mai state custodite meglio!

fotografo bambini

Fotografo bambini Saluzzo- Book natalizio per bimbi 2015

Se è vero che la stagione fredda obbliga ad eseguire servizi fotografici per bambini in studio, è anche vero che questa rappresenta l’occasione giusta per sbizzarrirsi con set natalizi di ogni sorta, dai costumi e pigiami di Babbo Natale a gadgets e accessori in legno che contribuiscono a creare una bella atmosfera natalizia, che quando sei chiamato a fotografare bambini non guasta mai.

 

 

 

fotografo bambini torino

 

 

Ho fortunatamente collezionato accessori nel corso del tempo e frugato nelle cantine e nei garages della suocera e dei miei genitori alla ricerca di cosa possa essere adatto per la realizzazione di foto di bimbi a tema natalizio, con l’aiuto prezioso di mia madre poi ho confezionato eleganti mantelli in velluto rosso che danno quel tocco in più ad ogni foto natalizia, pronte per essere regalate ai nonni e parenti.

 

 

 

fotografo bambini torino

 

 

Questi due bellissimi cuginetti, già oggetto di un servizio fotografico al mare questa estate, sono tornati in studio per le loro foto di Natale e mi aspetto di rivedere Giacomo a breve visto che la sua mamma è in dolce attesa e non vede l’ora di regalarsi la propria sessione fotografica di gravidanza.

 

 

fotografo bambini torino fotografo bambini torino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se stai cercando un fotografo per bambini e neonati nella tua zona, non importa quale che sia, Torino, Alba, Savona, Asti o anche fuori dal Piemonte visita il mioBLOG e fatti un’idea di quello che è il mio lavoro.

Puoi inoltre visitare la sezione VIDEO per vedere come opero e in quale forma porterai a casa le tue foto di bambini. Il infatti packaging è un aspetto che mi sta molto a cuore, le foto di bimbi non sono mai state custodite meglio!

 

 

 

fotografo neonati torino01

Fotografo bambini Asti – Foto gemelli neonati

Rieccoci dopo una pausa durante la quale ho fotografato molte mamme, famiglie e neonati, rimodernato lo studio, avviato nuovi progetti e collaborazioni per il futuro e, per non farci mancare niente, iniziato il grande lavoro dedicato alle foto di Natale 2016.

Ritorno con un articolo sulla sessione neonatale riservata a questi due piccoli gemelli, che hanno fatto tanta strada per venire nel mio studio, insieme ai genitori si sono sorbiti una trasferta da Nizza Monferrato (Asti).

Fotografare gemelli neonati è stata una sfida, di solito questo genere di servizi newborn regala scatti per lo più separati dei due piccoli, immaginate quanto sia complesso avere due bimbi che dormono e mangiano in maniera sincronizzata, a casa è sicuramente più semplice, ma in uno studio fotografico le probabilità si abbassano.

 

 

fotografo nizza monferrato04

 

fotografo bambini asti02

 

fotografo neonati torino06

 

fotografo neonati torino01

 

foto gemelli01

 

 

I genitori mi avevano gentilmente chiesto di realizzare almeno qualche scatto con i due piccoli insieme ma mai avrei pensato di realizzare tutto il servizio fotografico neonato con i miei piccoli modelli addormentati uno vicino all’altro.

Devo dire che non è stato uno scherzo comunque…sistema uno, si muove l’altro, si muove l’altro, si scompone il primo, insomma in certi momenti è stata una vera e propia partita a Shanghay!

Devo dire però che sono rimasto molto soddisfatto, penso ad alcune immagini che i fratelli potranno gustarsi per tutta la vita, notare le somiglianze, le differenze e meravigliarsi, una volta adulti, di quanto fossero teneri a pochi giorni di vita.

 

 

foto gemelli04

 

fotografo asti02

 

fotografo nizza monferrato03

 

fotografo neonati torino02

 

fotografo asti04

 

 

 

Se stai cercando un fotografo per bambini e neonati nella tua zona, non importa quale che sia, Torino, Alba, Savona, Asti o anche fuori dal Piemonte visita il mio BLOG e fatti un’idea di quello che è il mio lavoro.

Puoi inoltre visitare la sezione VIDEO per vedere come opero e in quale forma porterai a casa le tue foto di bambini. Il infatti packaging è un aspetto che mi sta molto a cuore, le foto di bimbi non sono mai state custodite meglio!

 

Penelope

Ho queste immagini in archivio da diversi mesi, qualcuna l’ho postata su Facebook, altre sono inedite. Ho deciso che non è una cosa intelligente tenerle tutte per me, mostrano il mio lavoro, quello che amo fare, il fotografo di bambini.

Penelope è stata mia cliente diversi anni fa, quando era molto più piccola. Mi sono innamorato fin da subito dei suoi occhi e dei suoi capelli, e solo dopo mi sono innamorato del suo modo di fare, quel suo modo di dati retta così raro per una bambina di quell’età. Una risorsa preziosa per un fotografo di bambini che è alla costante ricerca di bei volti da ritrarre, e poi dice pure che sono bello, cosa voglio di più?

E’ nata così una forma di collaborazione negli anni, ogni tanto le chiedo di posare per me e ogni volta mi regala scatti davvero emozionanti, i suoi lunghi capelli danno la possibilità a me e alla mia parrucchiera, di tirare fuori immagini sempre diverse e di tornare a casa sempre soddisfatto.

Sono in questi giorni alla ricerca di volti nuovi per un progetto personale, volti nuovi e particolari. Se siete i genitori o se conoscete qualche bimbo dal viso molto bello e particolare segnalatemelo, apprezzerò molto.

 

 

 

fotografo-per-bambini

 

 

fotografo-per-bambini-cuneo

 

 

fotografo-per-bambini-alba

 

 

fotografo-neonati-cuneo

 

 

fotografo-neonati-cuneo-1

 

 

fotografo-neonati-alba

 

 

fotografo-neonati-

 

 

fotografo-bambini-saluzzo

 

 

fotografo-bambini-cuneo

 

 

fotografo-bambini-cuneo-1

 

 

fotografo bambini saluzzo

 

 

foto-bambini-cuneo

 

 

Se stai cercando un fotografo di bambini nella tua zona, non importa quale che sia,Torino, Alba, Savona o anche fuori dal Piemonte visita il mio BLOG e fatti un’idea di quello che è il mio lavoro.

Puoi inoltre visitare la pagina VIDEO per vedere come lavoro e in quale forma porti a casa le tue foto di bambini infatti il packaging è un aspetto che mi sta molto a cuore.

 

 

 

foto-bambini-torino

Sveva. Foto bimbi Cuneo

Fotografo Bambini e Neonati Cuneo

 

La famiglia della piccola Sveva torna nel mio studio dopo qualche anno, la prima volta i suoi genitori, cercando un fotografo per bambini, si erano rivolti a me per le immagini del loro piccolo Ludovico, oggi sono tornati con il loro nuovo piccolo capolavoro.

A distanza di un paio d’anni sono cambiate molte cose, lo studio, il metodo di lavoro e tutti i piccoli trucchi che un fotografo di neonati impara con l’esperienza. A dire il vero Sveva, come già il suo fratellino più grande, è stata abbastanza accondiscendente con noi, mi ha permesso di seguire il mio flusso di lavoro senza troppe pause e senza particolari intoppi cosa che non sempre avviene quando si ha a che fare con neonati di pochi giorni, la preparazione del servizio neonatale è infatti molto importante e io la affronto con particolare cura proprio perchè negli anni, a fronte di molti errori, ho imparato che poco va lasciato al caso quando si ha a che fare con questi piccoli esserini.

La parte di post produzione è terminata, ho presentato la galleria ai genitori e adesso preparerò loro qualche esempio di ingrandimento o altri prodotti per abbellire la loro casa. Ho tutta una serie di idee home decor per conservare al meglio queste immagini e trasformarle in complementi di arredo da ammirare ogni giorno.

 

 

foto-bambini-torino

 

Fotografo-bambini-alassio_1

 

Fotografo-bambini-torino

 

Fotografo-bambini-piemonte

 

Fotografo-bimbi-alba-savigliano

 

fotografo-bimbi-alba

Fotografo-bimbi-alba-cuneo

 

 

 

Fotografo-bambini-savona-sanremo

 

Fotografo-bambini-savona-liguria

 

Fotografo-bambini-savona-genova

 

Fotografo-bambini-liguria

 

Fotografo-bambini-genova

 

Se stai cercando un fotografo di bambini nella tua zona, non importa quale che sia,Torino, Alba, Savona o anche fuori dal Piemonte visita il mio BLOG e fatti un’idea di quello che è il mio lavoro.

Puoi inoltre visitare la pagina VIDEO per vedere come lavoro e in quale forma porti a casa le tue foto di bambini infatti il packaging è un aspetto che mi sta molto a cuore.

 

 

Foto bimbi torino alba – fa bene al cuore

Fotografo Neonati Alba

 

Nel mio lavoro vedo un sacco di persone, famiglie diverse e realtà nuove, ogni tanto mi trovo a salutare qualche vecchia conoscenza che nel frattempo ha messo su famiglia e giù con i ricordi, di quando eravamo giovani, cosa facevamo e di quanto la mostra vita era diversa.

Così è stato con la famiglia che ho avuto il piacere di fotografare, lui un mio vecchio giovane “avversario” sui campi di calcio delle zone di Cuneo che oggi, come me, ha appeso le scarpine al chiodo per dedicarsi alla famiglia, cercando un fotografo di bambini in zona la scelta è ricaduta sul sottoscritto.

Questo servizio è stato interamente eseguito con luce naturale, una manna per chi come noi fotografi vive di luce, della sua qualità e degli effetti che riesce a creare. La loro bambina, devo dire di rara bellezza e soprattutto di rara disponibiltà,  si è comportata in modo meraviglioso, ha dormito quasi tutto il tempo e mi ha permesso di ritrarla in pose naturali e davvero tenere.

Si vede anche da questo quando un nucleo famigliare è sereno, dal comportamento di questi piccoli esserini che realmente sono lo specchio emotivo delle famiglie. Ditemi voi se le immagini che vedete non evocano un senso di pace e di armonia.

Fanno bene al cuore, no?

 

 

 

 

fotografo neonati

 

fotografo neonati

 

fotografo neonati

 

fotografo neonati

 

fotografo neonati

 

fotografo neonati cuneo

 

fotografo neonati alba

 

fotografo neonati cuneo

 

fotografo neonati cuneo

 

fotografo neonati cuneo

 

fotografo neonati cuneo

 

fotografo neonati cuneo

 

fotografo neonati cuneo

 

Se stai cercando un fotografo di bambini nella tua zona, non importa quale che sia,Torino, Alba, Savona o anche fuori dal Piemonte visita il mio BLOG e fatti un’idea di quello che è il mio lavoro.

Puoi inoltre visitare la pagina VIDEO per vedere come lavoro e in quale forma porti a casa le tue foto di bambini infatti il packaging è un aspetto che mi sta molto a cuore.

Elementi di portfolio