I bambini cambiano la vita dei genitori, la stravolgono, e ogni piccolo sorriso la rende ancora più ricca e allegra. Da queste grandi emozioni che nasce la fotografia newborn. 

La fotografia newborn ha un solo grande obiettivo documentare i primi giorni di vita del bambino, i primi lineamenti e le prime espressioni. 

Proprio per questo ho scritto un articolo riguardo alla solita frase “Mio marito non vuole fare il servizio Newborn

Sono giorni intensi i primi, tutto cambia, tutto si trasforma e il bimbo occupa la centralità nei pensieri e nelle corde dell’anima, ma è fondamentale progettare per tempo un regalo unico e indimenticabile per il proprio pargolo. 

Realizzare un servizio fotografico newborn richiede grande impegno e professionalità in quanto si andranno a imprimere per sempre delle espressioni del volto del bimbo/a che cambiano velocemente in pochi giorni e che si rischia di dimenticare con il tempo. 

La cosa fondamentale da non trascurare mai è quella di affidare gli scatti ad un professionista, ciò è indispensabile tanto per il risultato quanto per la sicurezza del neonato.

Quand’è il momento giusto per fare gli scatti fotografici al neonato?

Il principio che regolamenta la fotografia Newborn è quello di fare gli scatti entro le due settimane di vita del bambino. Le motivazioni sono semplici: il bimbo/a ha il sonno ancora molto pesante, è più tranquillo/a e assume delle pose rannicchiate in modo naturale. 

Quanto dura in media un servizio fotografico Newborn?

La sessione Newborn ha quasi sempre un tempo ben definito; infatti, il servizio può durare dalle tre alle quattro ore. Ogni bimbo ha dei tempi naturali di riposo, che il fotografo, proprio perché un vero professionista non intende modificare. Il bambino non subirà nessun tipo di stress o di imposizione tutto avverrà nella più totale sicurezza e serenità del neonato. In questo momento del servizio che si evince la preparazione, la professionalità e anche la strumentazione e la tecnica a disposizione del fotografo.

Quali accorgimenti bisogna seguire per avere degli scatti perfetti ma che non creino disturbo al bambino?

Gli scatti assumono grande naturalezza ed energia nel momento in cui l’ambiente in cui avviene il servizio fotografico richiami in un certo senso l’ambiente materno. In che modo può avvenire questo? Ricreando all’interno dello studio sia a livello sonoro che la temperatura dell’ambiente, che richiamino quindi quelle vissute dal neonato nella pancia della mamma. 

L’ambiente deve essere curato, pulito e che richiami allo stesso tempo un senso di familiarità. Non bisogna mai trascurare chi accompagna il neonato, ovvero soprattutto la mamma che ha da poco partorito. Anche per lei trovare un ambiente accogliente la renderà sicura e serena nell’affidare il proprio bimbo/a al fotografo professionista.

Come si realizzano le fotografie Newborn?

In due modi: sul beanbag che è una struttura realizzata per questo tipo di fotografia. Il neonato poggia il suo corpicino su tessuti e su cuscini grandi morbidi ripieni di polistirolo, agganciati con pinze ad una struttura di alluminio. 

Nei props newborn: che sono dei secchi, lettini, ceste, i quali vengono posizionati sopra fondali fotografici o piattaforme di legno rivestiti internamente con coperte o altri tessuti in modo che il neonato sia sempre poggiato sul morbido e mai a contatto con il legno o materiali duri. Secchi, ceste e tinozze hanno sempre un peso sul fondo che da stabilità e previene il rischio di capovolgimento. La sicurezza prima di tutto.

Quali sono gli indumenti più utilizzati durante i servizi Newborn?

Anche l’abbigliamento che il neonato andrà ad indossare riveste un ruolo fondamentale per la riuscita del servizio. Nello studio saranno presenti vestitini, fasce, tessuti, accessori e tutto ciò che occorre per fare delle foto uniche. Un ambiente caldo per far stare bene il bambino/a. Una luce professionale che non disturba gli occhi del neonato. Un fasciatoio e forno a microonde per scaldare e preparare il latte qualora fosse necessario. Pulizia accurata sia dell’ambiente che degli accessori e infine tante coccole per il bimbo/a.

Chi sceglie un servizio fotografico Aluffi, sa bene che sta vivendo una vera e propria esperienza irripetibile, dove potrà percepire un’ambiente di lusso e affidabile che in pochi possono permetterselo.

Quando si decide di commissionare degli scatti ad un fotografo newborn professionista, si è consapevoli che si tratta di un investimento mirato ad ottenere dei ricordi significativi. Il proprio figlio potrà godere di questo regalo per tutta la vita, in quanto le foto non perdono valore ma con il tempo acquistano fascino.

Queste sono le caratteristiche essenziali affinché un servizio fotografico Newborn sia ricordato come un momento indimenticabile durante la realizzazione e in futuro per la famiglia e il bimbo/a.

sessione newborn

>