benvenuta

Giulia ecco il tuo report personalizzato.

Intanto ti ringraziamo per aver completato il tuo questionario conoscitivo, ci è stato di grande aiuto per compilare questo documento che definisce in maniera precisa le linee guida per ottenere il massimo dal tuo servizio fotografico di gravidanza.
Il report inizia con la parte dedicata all'abbigliamento, dopo di che passa al trucco e - infine - la parte dedicata allo svolgimento del tuo servizio fotografico.

I MIEI CONSIGLI SULL'ABBIGLIAMENTO.

Hai selezionato la forma PERA per il tuo corpo.
La caratteristica di questa fisicità è di avere spalle e torace più piccoli rispetto ai fianchi. Hai un punto vita molto sottile, sicuramente da mettere in evidenza.

SI' Abiti con taglio sotto il seno.

Subito sotto il seno, quello è il tuo punto più snello del tuo torace e per questo va enfatizzato in modo da creare linee più armoniose. Un reggiseno adatto che allontani il seno dalla pancia è fortemente consigliato.

SI' Gonne a vita alta.

Il tuo punto di forza è il giro vita stretto, per questo una bella gonna a vita alta è perfetta per te. Un trucco molto efficace inoltre è inserire le maglie dentro la gonna o il pantalone in modo da evidenziare al massimo questo tuo pregio.

SI' Top con maniche vaporose.

Ciò che più ci interessa  riequilibrare le forme, per questo vogliamo dare vita, oltre che al tuo punto vita, anche alla parte superiore del tuo corpo. Sì quindi a tutto ciò che ti regala volume nella parte alta del corpo.

NO Abiti a tubino.

Un abito a tubino ti farà sembrare senza forme cadendoti addosso in maniera lineare. Meglio qualcosa che abbia dimensioni differenti tra parte superiore e inferiore.

NO Fantasie strane.

Soprattutto nella parte inferiore del corpo. Non faranno altro che evidenziare  i fianchi e renderti informe. Proprio il contrario di ciò che vogliamo.

Titolare del negozio BiBo Fattoamano, mi occupo di realizzare abiti su misura per bambini di tutte le età. Li disegno e li cucio in autonomia, creando ogni volta un prodotto nuovo ed esclusivo.
Da un paio di anni mi occupo del parco abiti per mamme e bambini dello studio di
Mauro, rendendolo così sempre nuovo ed originale.

MARIAFRANCESCA PANETTA

Il trucco migliore per te? Eccolo.

Per stabilire velocemente quali colori ci stanno bene/esaltano le nostre tonalità di capelli, occhi e pelle, possiamo basarci sul cerchio di "Itten".

Il concetto importante è quello deI COLORI COMPLEMENTARI, li puoi individuare tracciando il diametro del cerchio, i colori che si trovano alle sue estremità si esaltano se accostati, si annullano invece se sovrapposti. 

Es: sulle occhiaie blu/viola applica un correttore giallo/arancio, sui rossori un correttore verde etc.

ecco I MIEI CONSIGLI SUL TRUCCO.

Ciao Giulia sono Sara, mi sono formata presso l’AIEM Accademia Italiana di Estetica e Make-Up di Torino, dove, negli anni successivi, ho insegnato alle allieve del corso annuale per make-up artist.

La mia cliente ideale non vuole diventare un'altra persona ma lasciar emergere la parte migliore di sé, per questo attraverso il make-up, un elemento apparentemente superficiale, posso dare un contributo alla loro vita, anche insegnando a valorizzarsi con lezioni di self-make up.
E a chi pensa di non essere portata o di non riuscirci dico sempre: “La prima volta ci provi, la seconda ci riesci”.

SARA ARESE - MAKE UP ARTIST

FORME E COLORI

Il make-up deve tenere conto due due fattori fondamentali: FORME COLORI del nostro viso.
Non farti confondere dai tutorial che puoi trovare online su come fare "contouring", "strobing" etc, che in parole molto semplici si traduce nell’utilizzo di “luci ed ombre” per esaltare i punti di forza e “correggere” le imperfezioni.
Ogni viso è diverso e ciò che va bene per una persona, quasi sicuramente non sarà giusto per un’ altra. 

FORME * Il tuo viso è OVALE.

Il viso OVALE è universalmente riconosciuto come il viso perfetto. Il trucco quindi non sarà orientato alla copertura dei"difetti" del volto, quanto all'esaltazione della sua bellezza.
Applica il fondotinta sul viso in modo da ottenere una stesura molto omogenea. Anche la tonalità che devi scegliere deve essere perfettamente in accordo con quella della tua pelle.
Questo si fa per i menti sporgenti/visi allungati Ricorda di utilizzare sempre prodotti opachi e mai perlati o satinati, perché quando vengono colpiti dalla luce ampliano la zona in cui hai applicato il fard o la terra, anziché minimizzarla.

Quando applichi l’ombretto sotto l’occhio sfumalo bene e dagli anche un’effetto un pò “sbavato": abbasserà la linea dell’occhio così da accorciare il viso ovale.
Per mettere il fard segui invece una linea piuttosto dritta-orizzontale e non obliqua.

CAPELLI* 

Per quanto riguarda il trucco il colore e la lunghezza dei capelli sono ininfluenti, basandosi questo SOLO ed esclusivamente sui toni della pelle.
Tuttavia per un viso di forma a ​ovale sarebbe ideale la frangia, gradevole anche la scriminatura centrale e tutte quelle acconciature corte e disordinate che coprono i lati del viso. 

COLORI * Il tuo incarnato è FREDDO.

La regola vuole che chi ha un sottotono freddo venga valorizzato maggiormente dai colori affini – ovvero freddi - soprattutto intorno al viso (capelli, trucco, gioielli e top).

Se una persona con un sottotono freddo utilizza per il suo trucco nuances opposte (cioè calde) accade che l'incarnato si ingiallisca, e le eventuali imperfezioni (macchie, rossori, rughe, discromie) tendono ad accentuarsi.

Per chi ha un sottotono freddo i colori da preferire sono dunque anch’essi freddi. Se li preferisci neutri il bianco ottico, il grigio grafite chiaro, il rosa e l'azzurro pastello; se brillanti il rosso lampone, il blu elettrico, il fucsia, il viola indaco, il giallo limone; infine se scuri il nero, il blu navy, il grigio antracite, il testa di moro, il verde smeraldo, il bordeaux.

Va da sé che le sfumature dalle quali stare alla larga (o da utilizzare con misura) per le pelli con sottotono freddo sono quelle tinte tipicamente autunnali e calde come il cammello, il color cioccolato, il ruggine, il verde oliva o l'ocra.
Per dare tridimensionalità al viso, utilizza un blush/fard dai colori freddi.

COLORI Il colore dei tuoi occhi è AZZURRO.

Se hai gli occhi azzurri o comunque chiari, un modo per riscaldare lo sguardo e renderlo più profondo è quello di evitare di applicare colori freddi, scegliendo invece di usare colori caldi quali il marrone caldo o l’arancione. 
Una nuance che ben si accorda agli occhi chiari ad esempio è il bronzo in tutte le sue sfumature.
Ricorda di evitare gli azzurri e sfumature come il rosa confetto.
Ti basterà una matita Kohl sul marrone (sia come eyeliner che come contorno interno/esterno in stile smokey eyes) e un ombretto sui toni del grigio o brune, sfumato sulla palpebra mobile per valorizzare l’iride amplificandone in maniera naturale i riflessi blu».

Bene, come procediamo adesso?

Ho dato un'occhiata a tutto quanto mi hanno passato le mie collaboratrici e la foto che mi hai caricato in fase di questionario, in base alla mia esperienza ritengo che il tuo servizio fotografico di gravidanza debba essere eseguito in questo modo.

SET #1 LETTO MATRIMONIALE

Partiamo con alcuni scatti realizzati sul nostro letto matrimoniale, in stile "informal" e meno impostato.
Questo approccio ha il grande pregio di aiutarti ad entrare nel "mood" di un servizio fotografico senza chiederti pose o posizioni più complesse. A quelle ci arriveremo, ma con calma.
Per questo set ho pensato ad un abito di colore scuro in accordo alla tua forma del corpo e che crei contrasto con lo sfondo bianco delle lenzuola e dei cuscini presenti sul letto.
Dal punto di vista fotografico userò un diaframma molto aperto in modo tale da sfocare lo sfondo mettendo in risalto la tua figura in primo piano.

SET #2 LETTO MATRIMONIALE

Rimanendo sul letto, se ti piace e ti senti a tuo agio, puoi vestire un body di pizzo nero molto naturale ma allo stesso tempo femminile.
Questa scelta è ideale per realizzare qualche scatto sdraiata sulla schiena o su un fianco mettendo in risalto il tuo viso e lasciando busto, pancia e gambe sfocate sullo sfondo. Un vedo-non vedo molto bello.
Se hai i capelli di lunghezza media oppure la frangia ti consiglio di portarti una pinzetta in modo da scoprire la fronte, eviteremo così l'effetto "tenda" dei capelli che nascondono l'unica cosa che vogliamo vedere, il tuo viso.
In questo momento possiamo inserire il tuo compagno o eventuali fratellini e sorelline o animali per realizzare qualche scatto di gruppo.

SET #3 IN PIEDI

Ok adesso ci alziamo Giulia, e iniziamo a complicare un pochino le cose, ma solo un pochino non ti preoccupare.
Sempre rimanendo nei pressi del letto vorrei eseguire uno scatto frontale (o quasi per non nascondere la pancia) con un taglio che arriva fino a poco sopra il ginocchio.
Le immagini di gravidanza, indipendentemente dalla forma del tuo corpo, spesso vengono tagliate sopra il ginocchio essendo piedi e parte bassa delle gambe poco interessanti e che "allungano" la figura in modo spesso poco armonioso.
Eseguirei questo scatto con un top scuro a coprirti il seno lasciando la pancia scoperta e in bella vista.
Non si tratta di una classica foto di profilo, se nascondessimo la pancia dietro un vestito si noterebbe poco.
Ti spiegheremo in studio come mettere le mani e come posizionare le gambe.

SET #4 SU FONDALE CHIARO

Ci spostiamo sul fondale di carta per eseguire qualche scatto "da studio" in luce chiara, con un'atmosfera quindi molto cotonata e pulita.
Per questi scatti ho pensato ad un abito in accordo con la tua forma a Pera in modo da dare maggiore risalto alla parte alta del tuo corpo.
Le foto in piedi sono generalmente più complicate perché occorre rispettare alcuni requisiti di "forma" generale della foto; niente paura roba da fotografi...verrai guidata nel dettaglio sulla posa da assumere.
In questo momento possiamo includere il tuo compagno per eseguire scatti a dorso nudo o, se preferisci non scoprirti, con una maglia bianca o nera a tinta unita.
Inoltre, se ti piace lo stile, in questo momento possiamo realizzare gli scatti con "l'abito svolazzante" dietro la tua schiena.
Non è un tipo di foto che mi fa impazzire ma è una semplice questione di gusti, se ti piace questo è il momento.

SET #5 SILOUETTE FONDALE CHIARO

La silouette pare nata per le mamme in gravidanza, delinea infatti la forma della pancia e della schiena in modo perfetto.
Per questo scatto non utilizzo abiti perché andrebbero a rovinare la forma che ne deriva. Non sei comunque tenuta a spogliarti completamente, basta che non ci sia nessun elemento a disturbare le linee.
E' possibile aggiungere il tuo compagno per uno scatto di coppia di grande effetto.

SET #6 SU FONDALE SCURO

Cambiamo fondale utilizzandone uno scuro.
Se ti piacciono gli scatti di nudo o semi-nudo questo è il SET ideale perché lo scuro aiuta a concentrare l'occhio di chi guarda l'immagine sull'unica cosa chiara presente nella foto: TU.
Non è necessario che tu ti spogli per forza, è possibile realizzare ottimi scatti anche con il seno coperto, magari da una fascia, dalle tue mani oppure da quelle di tuo marito.
Tieni comunque a mente che in una foto di questo tipo, meno cose hai addosso e meglio è.

SET #7 SU FONDALE SCURO CON LUPETTO NERA

Cambiamoci d'abito e utilizziamo una lupetto di colore nero che lascia la pancia piacevolmente scoperta e che diventa quindi punto di attrazione per chi guarda l'immagine.
Ti consiglio di indossare uno slip di colore nero per essere coordinata con il tono dello scatto. 

SET #8 SU FONDALE SCURO SEDUTA

Uno scatto molto bello, elegante e che è allo stesso tempo molto semplice da eseguire è quello con la mamma seduta per terra, in ginocchio oppure in posizione tipo "Budda"
Per questo scatto utilizzeremo una luce molto decisa per creare un effetto chiaro/scuro tipico degli scatti da studio.
Si esegue senza abiti addosso, coprendo il seno con le mani oppure una fascia di colore nero. (che abbiamo in studio)

SET #9 A RICHIESTA

Se hai qualche richiesta particolare, magari qualche scatto che hai in mente ma che non trovi elencato qui sopra, puoi richiederlo senza problemi, anche se non ricalca il nostro stile o cose che siamo abituati a fare. Ricorda che lo shooting è tuo, non nostro.

Cosa dovrò portare il giorno del servizio?

La preparazione per un servizio fotografico costituisce l'ossatura concettuale di Bellyssima©, per questo ecco un semplice "reminder" di ciò che sarebbe bene portassi con te il giorno del servizio.

Per mamma

Intimo bianco, nero e se lo hai color carne. 
Un top attillato e possibilmente reggiseni senza spalline.
Per gli scatti informali un jeans e magliette aderenti, possibilmente tinta unita e prive di loghi o scritte troppo evidenti.
In generale tutto quanto possa piacerti e tu voglia inserire in fotografia, puoi fare una borsa e in studio sceglieremo insieme le cose più adatte.

Per il tuo compagno

Per gli uomini è sempre tutto più semplice per quanto riguarda gli abiti, ti basterà prendere due magliette tinta unita e possibilmente senza loghi o scritte evidenti (tipo Intimissimi) e un paio di jeans.
Anche una camicia può andare bene purché siano sobrie.

Per il tuo Bambino

Per il tuo bambino puoi tenere a mente le stesse regole che seguiamo per il tuo compagno, in più ti consiglio di portare qualche gioco per distrarlo e qualche cosa da mangiare per rendere l'esperienza ancora più simile ad un gioco.
Una buona idea è parlare a tuo figlio nei giorni precedenti dell'esperienza che andrà a vivere una volta in studio in modo da incuriosirlo e renderlo più partecipe il giorno dello shooting.

>