Chat with us, powered by LiveChat

Hai letto bene, tutti finti. O meglio, costruiti ad arte.

Finalmente ti sei convinto. Hai deciso di farti un regalo e prenotare un servizio fotografico per la tua famiglia o per il tuo bambino appena nato.
Sicuramente avrai già iniziato a cercare in rete il fotografo dei tuoi sogni, ed anche se in questo momento non posso vederti, so già quale parametro di valutazione stai utilizzando per fare la tua scelta: le immagini che ha nella Home Page, in altre parole il suo portfolio.

Che fitta al cuore mi stai dando! Fermati per Dio, fermati!’

******* ||||||| Tralasciamo il caso in cui il fotografo COMPRI le foto per il suo portfolio su siti come Shutterstock o similari (eh sì, si possono comprare le foto, per pochi centesimi, e metterle sul proprio sito web, non lo sapevi?) ||||||| *******

Ma fermati un attimo e fatti due conti… per quanto il fotografo sia CAPRA nel suo lavoro, per quanto non sia professionale, esperto, o semplicemente non “portato” per quello che fa, in un anno, anche per sbaglio, 4 o 5 immagini molto belle le scatterà, non trovi?

Per culo eh, scatti a raffica, a forza di fare una ci scappa, no?

Bene. Seguimi.

Ora, i portfolio sul web vanno fatti di 10 al massimo 15 immagini, l’utente medio sosta su una pagina in media 7 secondi, non di più, non avrebbe senso riempire la Home Page di immagini, e questo quindi significa che…?

…che in un paio d’anni chiunque può costruirsi un portfolio che chiunque non mastichi di fotografia può considerare decente.

Valutare un fotografo in base alle foto che scatta è naturale, viene spontaneo, esattamente come è normale giudicare uno chef in base ai piatti che prepara o un parrucchiere secondo il taglio di capelli che ci ha appena fatto.


Però vedi, un fotografo per famiglie non è la somma delle foto che pubblica qua e là nel suo sito con la speranza di accalappiare più clienti possibili.

Un fotografo per bambini bravo è il risultato di un’equazione molto più complessa, e molte delle variabili il cliente non le può conoscere.

Il portfolio del fotografo è l’insieme delle immagini più belle e suggestive che sceglie come “vetrina” della sua attività è in realtà è solo una parte del suo lavoro, se vuoi trovare una figura che sia davvero professionale, dovrai scavare molto più a fondo…

Faccio questo mestiere da 7 anni, quindi fidati di me, so di cosa parlo..

Ma quindi? Mi cade un mito, se non posso guardare il suo portfolio…zzzzzzo guardo?

Arrivato a questo punto ti starai chiedendo:”Ok, quindi se il portfolio è irrilevante e non è un parametro di valutazione affidabile, quale lo è secondo te?”.

L’oste ti dirà sempre che il suo vino è buono, allo stesso modo il fotografo sceglierà per il suo portfolio le foto più belle. Se stai cercando un ottimo fotografo per famiglie, prova per un attimo ad andare oltre le sue fotografie, anzi fai finta che il suo portfolio non esista.

Come prima cosa, cerca le sue recensioni sul Web

Questa è l’era della Reputazione Online.

Se sei bravo, tutti lo sapranno. Se sei una Pippa ancora peggio, lo sapranno anche su Marte.

Se il web fino a 10 anni fa era la vetrina esclusiva dei professionisti, oggi finalmente anche i clienti possono dire la loro. E sappiamo tutti che il web non perdona.

Questo vuol dire che se un fotografo è bravo, lo verrai a sapere sicuramente dalle recensioni che ha, certo devi andare a cercarle, costa un po’ di tempo ma cavoli, stai spendendo dei soldi, non credi ne valga la pena?

Ok Man, fatto. Altro?

Prova ad osservare con attenzione il sito web del fotografo.

Ha anche un BLOG? E’ aggiornato o l’ultimo post è quello sulle torri gemelle?

Come organizza i contenuti del sito?

Ha una newsletter?

Ha delle testimonianze di clienti? Magari un video che lo racconta?

E’ un fotografo presente ed attivo sui social?

Fa pacchetti speciali con offerte promozionali?

Se lo contatti ti risponde subito o dopo una settimana?

Ha partecipato come relatore ad eventi in materia?

Ha la macchina fotografica o se la deve far prestare?

Fino a ieri era il tuo idraulico?

L’altro ieri era il tuo antennista?


In sintesi, oltre al portfolio, come si promuove?

Se ha un bel portfolio ma non fa nessuna di queste cose, cambia fotografo.

Essere un fotografo per famiglie non è facile, perché oltre alle foto che si devono scattare quotidianamente c’è anche tutta la parte “promozionale” ed organizzativa da portare avanti.

E nessuno lo fa per te, spesso bisogna fare tutto (o quasi) da soli.

Quindi, adesso sono sicuro tu abbia capito che un fotografo professionista non si limita a mettere in bella mostra il suo portfolio, ma fa molto altro.

Un bravo fotografo per famiglie è attivo sui social e interagisce con il suo pubblico sui creando post coinvolgenti.

Gira dei video per mostrare il dietro le quinte del suo lavoro, viene invitato alle Convention a tema (a proposito leggi il mio articolo sulla mia presenza a Cifoto 2018), vi rende partecipi del suo lavoro postando contenuti sul suo BLOG e fa il possibile affinché il suo sito web e tutta la sua attività siano curati nei minimi dettagli?


Per un fotografo tutto è importante, dal primo contatto con il potenziale cliente fino ad arrivare alla consegna del servizio fotografico.

Quindi lascia che ti dica la verità..
Il portfolio di un bravo fotografo per famiglie, è l’ultimo dei suoi pensieri.

Se nonostante questo articolo sei andato lo stesso a vedere il mio Portfolio e hai deciso di scegliermi per il servizio fotografico con la tua famiglia, ti dico BRAVO, clicca QUI sotto e riempi il form, riceverai tutte le info di cui hai bisogno.

 

Author

Write A Comment

× Domande?