Fotografo bambini TorinoGinevra.

Ogni tanto capita di incontrare una bimba che ti rapisce a prima vista.

Per la sua bellezza, per il suo camminare così simpatico e bello come solo quello dei bimbi piccoli sa essere.

Tu sei li al parco con tuo figlio, lo spingi sull’altalena e ti godi quei momenti per i quali siamo al mondo, quelli fatti di felicità apparentemente gratuita che ti arriva dal semplice aver messo al mondo un figlio e che invece ti sei guadagnato sudando, ma questa è un’altra storia.

Dicevo tu sei li, e ti arriva Ginevra con i suoi occhi che quando te li posa addosso non puoi pensare altro che “quanto sarebbe bello fotografarla, quanto verrebbe bene in foto”, sapendo cosa puoi fare tu con il tuo lavoro, la tua macchia e la tua post produzione.

E allora ti vesti da sfacciato, fai la faccia da culo e ti avvicini alla mamma come uno stalker e chiedi informazioni cercando di apparire persona per bene e rassicurante, cosa che per altro cerco di essere da sempre nella mia vita ma nel mondo reale mica tutti ti conoscono e allora spieghi chi sei cosa fai e quello che hai in mente di fare con la sua bimba perché sai già che il risultato sarà wow.

E chiedi di poterla fotografare.

Per amore del bello eh, mica per denaro perché ovviamente è tutto gratuito ma tu sai che puoi creare qualcosa di bello, e che quel qualcosa darà gioia negli anni a venire a te ma soprattutto alla sua famiglia e quindi e allora te ne sbatti se di solito vendi le tue competenze a caro prezzo, ogni tanto hai voglia di lavorare solo per creare delle cose belle e credo che questa sia una parte di magia che circonda il mio lavoro.

E’ un lavoro certo, mi faccio pagare e mica poco per dare ai clienti quello che so può farli felici, ma ogni tanto, a spot, se hai i requisiti può capitare che tutto questo ti venga elargito gratis solo per amore della fotografia.

 

Sono tanti i progetti che ho in mente per il 2018 e spesso chiedo agli iscritti alla mia newsletter aiuto per la loro realizzazione, con shooting gratuiti, realizzazioni di video simpatici e altro ancora.

Per questo essere iscritti alla mia newsletter è così importante. Oggi è toccato a Ginevra, conosciuta al parco ma spesso attingo dalle persone che mi hanno dato fiducia iscrivendosi alla mia newsletter, che leggono le mie noiose comunicazioni, spesso da anni, spesso amici e chiedo loro la collaborazione necessaria alla realizzazione dei miei progetti.

 

Se vuoi avere questa possibilità anche tu perché non ti iscrivi?

 

 

 

fotografo bambini torino

fotografo bambini torino

fotografo bambini torino

fotografo bambini torino

fotografo bambini torino

fotografo bambini torino

 

Leave a reply