Sembra che in questi ultimi tempi i media si stiano accorgendo del fenomeno” Fotografo Newborn”. Già prima dei media è stato un boom di fotografi per neonati in Italia, negli ultimi due anni son più che triplicati i professionisti (e a volte non professionisti) che offrono servizi newborn ai propri clienti, consci del grande valore artistico ma non solo, anche in relazione alle memorie dei primi giorni di vita di questi futuri adulti.

Ovviamente quando un fenomeno prende piede c’è sempre un rovescio della medaglia, nel nostro caso impersonato da tutti i fotografi privi di formazione specifica per fotografare neonati, che però lo fanno lo stesso.

Fino ad ora è sempre stato un fenomeno lamentato esclusivamente dagli addetti ai lavori, come me che da anni metto in guardia i miei clienti su quanto sia importante il valore della specializzazione quando si affronta un servizio fotografico newborn.

Pare però che le cose stiano cambiando in fretta, tanto che addirittura una rete televisiva americana ha mandato in onda un servizio dove parla di come i medici americani stiano mettendo in guardia le famiglie sulle sempre più diffuse pratiche “di posa newborn” affrontate senza alcuna preparazione in materia.
Sia chiaro, NESSUN RISCHIO se eseguite da professionisti formati specificamente per la fotografia newborn in quanto normale procedura rafforzata dall’esperienza di anni di lavoro.

Personalmente fotografo neonati da 9 anni e nessun modellino è mai stato messo in pericolo nel mio studio.

Cose scritte e riscritte dal sottoscritto che spiega sempre quanto sia folle e da incoscienti realizzare una posa Froggy senza alcuna preparazione in materia o, in alcuni casi, senza il necessario supporto per la testa e la colonna vertebrale del neonato.
La Froggy è l’esempio più evidente ma ci sono moltissime situazioni in cui è potenzialmente possibile mettere il neonato in una situazione di pericolo, anche se a prima vista non si penserebbe.

Ho scritto un articolo anni fa sulla sicurezza della fotografia per neonati in Italia, dovreste leggerlo, lo trovate qui.

Nessuna posa, nessuno scatto, nessun ricordo vale quanto la sicurezza di un bambino, concetto che pare venir dimenticato spesso da tutti coloro i quali decidono dall’oggi al domani di realizzare scatti fotografici per neonati senza aver frequentato un workshop sulla fotografia newborn specifico in cui uno degli argomenti più importanti è la sicurezza.

Da quando ho iniziato a fotografare neonati, 9 anni fa, si sono scoperte molte pratiche potenzialmente dannose e io stesso ho eliminato alcune pose dal mio repertorio perché a rischio e francamente non me ne pento.

checklist-come-scegliere-fotografo-famiglia
Scarica la checklist

E ho anche scritto una guida sulla scelta consapevole del proprio fotografo, perché nessuno nasce imparato e con le necessarie nozioni fotografiche per fare una scelta che non sia basata sul prezzo.
Puoi trovarla qui e sono sicuro ti sarà molto utile https://www.mauroaluffi.com/

Le foto di bambini addormentati aprono il cuore di grandi e piccini, sono bellissime e fanno gola a molti neo genitori, ma occorre avere prima di tutto il buon senso di affidarsi a fotografi professionisti per neonati di riconosciuta esperienza cercando di evitare di cadere nelle trappole del prezzo, che spesso nascondono rischi per il bambino.

Author

Write A Comment

× Domande?