Chat with us, powered by LiveChat

fotografo bambini torinoE ADESSO CHE MI METTO? – L’ABBIGLIAMENTO GIUSTO PER IL SERVIZIO FOTOGRAFICO CON LA TUA FAMIGLIA

Ci siamo, è tutto pronto. Il servizio fotografico l’hai prenotato, il fotografo c’è, hai scelto la data e hai
avvisato tutta la famiglia. Resta solo un piccolo particolare da sistemare.

“E ADESSO CHE DIAVOLO MI METTO?!”

Gli abiti che scegli di indossare il giorno della sessione fotografica influiranno molto sul risultato, è bene
che tu lo sappia. Quindi più presti attenzione all’abbigliamento, più le tue foto avranno una resa migliore.
Ecco qualche consiglio.

È UN SERVIZIO FOTOGRAFICO CON LA TUA FAMIGLIA, NON LA NOTTE DEGLI OSCAR.

Partiamo dal presupposto che se hai scelto un Fotografo per Famiglie è perché desideri un risultato professionale, non delle foto qualsiasi. Altrimenti avresti chiamato il cugino con la Reflex, giusto?
Non devi presentarti con un abbigliamento lussuoso, ma se quel giorno avrai degli abiti non adatti sprecherai gran parte del denaro che hai investito, perché non potrai sfruttare al massimo le potenzialità di un Servizio Fotografico per famiglie.
Tutte le cose che si fanno una volta sola vanno preparate al meglio.

Pensa alla festa dei tuoi 18 anni, al giorno del tuo matrimonio, al primo appuntamento con la tua dolce metà. Sono tutte cose che in genere si fanno una volta sola. In realtà di matrimoni potresti viverne più di uno, così come di primi appuntamenti. Ma sono sicuro che in tutte queste occasioni vorresti presentarti al meglio, nella stessa misura.

Allo stesso modo, di servizi fotografici con me ne puoi fare quanti ne vuoi, ma si tratta comunque di un evento speciale, importante, che non farai tutti i giorni. Prova a pensare al giorno della sessione fotografica come a un evento unico, un qualcosa che farai una sola volta nella vita. Quindi cura al massimo tutti i dettagli.

LA PAROLA D’ORDINE È MINIMAL

come vestirsi per un servizio fotografico come vestirsi per un servizio fotografico come vestirsi per un servizio fotograficoEcco cosa devi fare: tuffati nel tuo armadio come se fossi Rebecca Bloomwood nel film “I love shopping” e pesca tutto ciò che ha uno stile minimal, semplice, dai colori tenui e con poche scritte. Se questo tipo di abbigliamento non rientra nel tuo stile, allora tuffati nel primo centro commerciale alla ricerca di qualcosa di simile (possibilmente senza svaligiarlo come fa Rebecca nel film).

Vanno bene i colori tenui, le tinte pastello e colori della terra, possibilmente abiti a tinta unita. Cerca di evitare fantasie, righe, abiti troppo colorati e soprattutto sono banditi tutti i loghi (sia che si tratti di lettere che di animali). I colori più adatti sono le tonalità tenui e delicate, quindi sì al bianco, alle tinte pastello, ok per il grigio e per tutti i colori della Terra.

Va bene il beige, l’écru, il tortora e tutte le sfumature del bianco. No ai colori sgargianti o troppo vistosi.

“E LE MANI DOVE LE METTO?”

Sicuramente ti sarai già trovato in una situazione come questa, durante le foto non sai dove mettere le mani. Porta con te qualche accessorio, ti aiuterà ad occupare le mani durante la sessione fotografica.

SECONDA PAROLA D’ORDINE: OCCHIO AGLI ABBINAMENTI

Scegliete colori che si abbinino bene tra loro. Questo non vuol dire che tutti i membri della famiglia devono essere vestiti uguali. Stai facendo un servizio fotografico con la tua famiglia, non le foto di classe in prima elementare.

Gli scatti devono risultare comunque naturali e spontanei, presta dunque la giusta attenzione a coordinare bene i colori. Se la mamma ad esempio ha un vestito beige, il papà può indossare un jeans con sopra una camicia chiara.
Se al contrario la mamma indossa un jeans (purtroppo il papà non potrà indossare il vestito beige) ma può comunque optare per colori pastello, ad esempio un pantalone chiaro con sopra una camicia azzurra.
Insomma, abbinate tutto in modo che il risultato sia equilibrato e che non ci siano colori o membri della famiglia che spiccano di più rispetto ad altri.

Per aiutarvi fate qualche prova davanti allo specchio, magari qualche giorno prima della sessione. Provate diverse opzioni e scegliete la migliore e, perché no, mandate qualche foto al sottoscritto.

Il giorno della sessione, ricordatevi di portare con voi dei cambi per i vostri bambini, perché i loro vestiti sono quelli che si sporcano più facilmente.

ANCHE TRUCCO E PARRUCCO FANNO LA LORO PARTE

Prova a immaginare una sposa il giorno del suo matrimonio, con un bellissimo abito, che arriva in chiesa su un cavallo bianco (vabbè dai, un po’ stucchevole lo ammetto)

BENE, ORA IMMAGINALA SENZA TRUCCO E CON I CAPELLI ARRUFFATI.

Ti dico questo per farti capire che se vuoi massimizzare i risultati, devi curare ogni cosa. Altrimenti, ciò che non curi spiccherà di più. Quindi capelli in ordine, senza esagerare, e trucco curato, senza esagerare.
Insomma, presentati in ordine, ma senza esagerare. Un aspetto curato non vuol dire spendere un patrimonio. Non è necessario che tu e la tua famiglia vi presentiate il giorno della sessione con abiti firmati, trucco televisivo o acconciatura da serata degli Oscar.

L’importante è seguire il più possibile tutti i miei consigli, tenendo sempre a mente che quello che stai
facendo è un investimento per la tua famiglia, un regalo unico e speciale che vi porterete dietro per tutta
la vita.

Cerca quindi di presentarti nella versione migliore di te, proprio come se stessi andando a un
matrimonio. Solo che questo è un Matrimonio con la tua famiglia.

Adesso che conosci le semplici regole per rendere ancora più speciale il tuo servizio fotografico di famiglia, non hai che da cliccare qui sotto e chiedere qualche informazione in più, non vedo l’ora di mostrarti cosa posso fare per te.

Author

Write A Comment

Domande?

SOLO PER POCHE ORE

Shooting BAMBINO ad un prezzo irripetibile!

00
Days
00
Hours
00
Minutes
00
Seconds