JuventusLeonardo BonucciTorino

Fotografo Bambini Torino

 

Questo articolo lo avrei voluto scrivere mesi fa, ma ai tempi il sito non aveva ancora il blog e mi sono riservato di farlo più in la, lo faccio oggi con piacere, scrivere mi riporta alla mente alcuni dettagli divertenti, che però non saprete mai!! 🙂

 

Leonardo Bonucci e sua moglie stavano cercando un fotografo di bambini e neonati a Torino, quando ho ricevuto la richiesta da parte di Martina, moglie di Leonardo Bonucci, di ritrarre il suo piccolo Matteo non appena sarebbe nato, ho avuto un sussulto di gioia e orgoglio, mi sono detto che forse gli sforzi fatti in questi ultimi tre anni, i sacrifici e il tempo sottratto alla mia famiglia per crearmi una formazione  sono stati una scelta necessaria per la mia crescita, e questa chiamata mi ha dato la conferma di aver scelto la strada giusta.

Il primo contatto, avvenuto mesi prima, mi ha da subito trasmesso una carica incredibile, non è da tutti i giorni ritrarre il figlio di un calciatore di serie A, e della Juventus poi! Era senza dubbio un’occasione importante ed io volevo essere all’altezza del compito. Dopo esserci accordati per un servizio a domicilio non restava che aspettare l’arrivo di Matteo, io nel mentre ho preparato con cura tutto quanto mi sarebbe potuto servire, beanbag, coperte, cuscini, props e un milione e mezzo di altre piccole cose che con il tempo ho cominciato a ritenere indispensabili per la fotografia newborn.

Finalmente Matteo arriva e 8 giorni dopo sono pronto per partire per recarmi a casa di Leonardo Bonucci, che nel frattempo in quei giorni era spesso a Coverciano visto l’imminente inizio dei mondiali in Brasile.

Per chi lavora in studio come me, vedere una splendida e grande finestra da poter utilizzare per la luce è stato un sogno, dopo essermi portato in casa ogni genere di attrezzatura, cavalletti e l’altro milione e mezzo di cose che ho spiegato poco sopra, ero pronto per cominciare.

Matteo, complice la sua tenera età, è stato meravigliosamente docile, si è lasciato svestire, posare, fotografare senza mai protestare; sono stato lasciato tranquillo con il piccolo, a fare il mio lavoro e questa è una cosa di cui ringrazio tantissimo i suoi genitori.

 

Verso la fine del servizio, quando ormai la mia tensione ha cominciato a scemare, mi sono rilassato un po’, ho smesso di sudare come un maratoneta nel deserto, e ho cominciato a gustarmi quello che stavo facendo, ho cercato pose nuove, dettagli simpatici e tagli inediti.

 

E’ stata davvero una grande emozione per me essere li, conoscere Martina e Leonardo e vedere uno scorcio di vita di questa famiglia bianconera, constatare che la gentilezza e cortesia dimorano anche nelle case più belle e agiate, una iniezione di fiducia per me, che mi ha dato una forza incredibile e una voglia di migliorarmi che negli ultimi mesi mi ha fatto raggiungere alcuni ambiti traguardi.

 

 

 

Leonardo Bonucci

 

Leonardo Bonucci

 

Foto Leonardo Bonucci

 

Foto Leonardo Bonucci

 

Foto Leonardo Bonucci

 

Se stai cercando un fotografo di bambini nella tua zona, non importa quale che sia,Torino, Alba, Savona o anche fuori dal Piemonte visita il mio BLOG e fatti un’idea di quello che è il mio lavoro.

Puoi inoltre visitare la pagina VIDEO per vedere come lavoro e in quale forma porti a casa le tue foto di bambini infatti il packaging è un aspetto che mi sta molto a cuore.

 

 

Leave a reply